Il creatore di Python torna in pista: basta pensione, ora lavora in Microsoft!

Il creatore del linguaggio Python, Guido van Rossum, ha colto tutti di sorpresa annunciando il suo ritorno sulla scena dalla porta principale: Microsoft. Annoiato dalla pensione, lavorerà per rendere Python ancora più diffuso e potente.

Guido van Rossum, il creatore del popolare linguaggio di programmazione open-source Python, ha deciso di tornare in pista alla non certo giovane età di 64 anni e l'ha fatto in grande stile, varcando la soglia di casa Microsoft. Annoiato dalla pensione, van Rossum ha colto di sorpresa tutto il mondo dei programmatori, e forse anche la stessa casa di Redmond, che si è detta "entusiasta di averlo nella divisione sviluppatori. Microsoft è impegnata a contribuire e far crescere la comunità Python, e avere Guido con noi riflette tale impegno".

Guido van Rossum ha creato Python nel 1989 e ne è stato il "Benevolo Dittatore a Vita" fino al 2018, mentre è ancora presidente della Python Software Foundation. Python è uno dei linguaggi di programmazione più usati, ed è alla base di software come Linux, Apache, MySQL, Python/Perl/PHP (LAMP). La sua popolarità non accenna a diminuire grazie all'uso nell'ambito del machine learning.

 

Nel corso degli anni van Rossum ha lavorato per molte aziende tra cui BeOpen, Zope, Elemental Security, Google (per 7 anni dal 2005 al 2012) e Dropbox (lasciata lo scorso ottobre dopo sei anni e mezzo), con una costante: lo sviluppo di Python. Il suo lavoro continuerà in Microsoft, realtà che nell'ultimo decennio ha iniziato a lavorare molto sull'open source, cambiando diametralmente approccio rispetto al passato. "Lavorerò sicuramente per rendere l'uso di Python migliore, e non solo su Windows", ha commentato van Rossum.

 

 

Fonte: https://www.hwupgrade.it/news/software-business/il-creatore-di-python-torna-in-pista-basta-pensione-ora-lavora-in-microsoft_93458.html